27F Spegel/4 MANGIARE BERE UOMO DONNA

Lunedì 27 febbraio

nuovo appuntamento con gli incontri di cinema con SPEGEL Cineforum autogestito

mangiarebereuomodonna

MANGIARE BERE UOMO DONNA 

di Ang Lee  (TAIPEI/USA 1994, 95′)

TRAMA Maestro Chu, riconosciuto come il massimo cuoco di Taipei, è in pensione, ma non rinuncia alla sua arte. Solo che le figlie, per le quali cucina i suoi raffinatissimi manicaretti, hanno ormai vite indipendenti e non si riconoscono più nell’unità della famiglia tradizionale. Cambiano tante cose, sorgono tanti problemi che le allontanano dal focolare domestico. E allora Maestro Chu prende una decisione. Dopo lo strepitoso successo di “Banchetto di nozze”, Ang Lee ripropone il tema della frattura fra generazini in una metafora delle pulsioni fondamentali dell’esistenza. Cucinare è preparare la vita, consumare (oppure no, e non solo il cibo) è vivere

 

TRAILER https://youtu.be/l7pKpO8NErU 

 

Dalle 20 Inizio proiezione a seguire chiacchierata sul film

13F Spegel/3 BIRDMAN

Lunedì 13 febbraio

nuovo appuntamento con gli incontri di cinema con SPEGEL Cineforum autogestito

tema della serata: “L’uomo e la maschera” 

image1

BIRDMAN 

o (L’imprevedibile virtù dell’ignoranza)

di Alejandro González Iñárritu  (USA 2014, 119′)

TRAMA Dopo un folgorante passato nei panni di un glorioso supereroe, l’attore Riggan Thomson (Michael Keaton) spera che dirigere un nuovo, ambizioso spettacolo a Broadway riuscirà a rilanciare la sua carriera moribonda e a dimostrare a tutti – e a se stesso – che non è solo una ex star di Hollywood. Nei giorni che precedono la sera della prima, Riggan deve fare i conti con un ego irriducibile e gli sforzi per salvare la sua famiglia, la carriera e se stesso.

TRAILER https://youtu.be/rFDxrHvbEB8

 

Dalle 20 Inizio proiezione a seguire chiacchierata sul film

16G La mafia uccide solo d’estate

Lunedì 16 gennaio

primo appuntamento con SPEGEL Cineforum autogestito

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE

(ITA 2013, 90′)

la-mafia-uccide-solo-destate

Regia: Pif (Pierfrancesco Diliberto). Con Alex Bisconti, Barbara Tabita, Claudio Gioé, Cristiana Capotondi, Ginevra Antona, Ninni Bruschetta. Anno: 2013

 

TRAMA Crescere e amare nella Palermo della mafia. Un racconto lungo venti anni attraverso gli occhi di un bambino, Arturo, che diventa grande in una città affascinante e terribile, ma dove c’è ancora spazio per la passione e il sorriso. La mafia uccide solo d’estate è, infatti, una storia d’amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari e che vede come una principessa. Sullo sfondo di questa tenera e divertente storia, scorrono e si susseguono gli episodi di cronaca accaduti in Sicilia tra gli anni ‘70 e ‘90.

 

TRAILER https://m.youtube.com/watch?v=i7SfARhL9ws

 

Dalle 19 AperiCinema + presentazione del progetto SPEGEL

“[…] Il nome del cineforum vuol essere un omaggio, ed uno spunto allo stesso tempo, all’opera quasi omonima di Ingmar Bergman.

 “Såsom i en spegel” realizzato nel 1961, è un film capolavoro sulla confusione e contemporaneamente su una possibile risoluzione della stessa. Con lo stesso spirito, gli organizzatori vogliono proporre una visione delle pellicole animata da quest’intento. Il paragone tra lo specchio e il telone bianco delle proiezioni è lampante. Chi organizza si propone di apprendere sempre qualcosa di più dagli spettatori di quanto non conosca prima della proiezione.

Il mezzo per raggiungere questo obiettivo è il film stesso.”

SPAZI APERTI AL SAN TOMMASO #2

DOMENICA 20 NOVEMBRE dalle 16

SPAZI APERTI AL SAN TOMMASO #2

unnamed

Con #SPAZI APERTI AL SAN TOMMASO lo Spazioxygene,
che è nato con l’obiettivo di abbattere qualsiasi barriera, anzitutto economica, alla partecipazione  di tutte e tutti, intende promuovere una serie di iniziative e giornate di libera condivisione e socialità costruite su due semplici basi:
il dono del proprio tempo e la condivisione di esperienze, competenze, saperi e passioni senza alcun ritorno economico, da una parte,
la gratuità per coloro che vogliono partecipare, dall’altra

Domenica 20 Novembre l’intera giornata sarà dedicata al benessere fisico e mentale attraverso lezioni aperte e collettive dei corsi di Pilates, Taijiquan e Yoga

Il programma completo:

@SpaziOxygene 

Dalle 16:00

••• Dimostrazione di Taijiquan Stile Chen a cura di Alessandra Burali con sessioni a coppia e coinvolgimento del pubblico

Alle 17:00

••• Lezione aperta di Pilates a cura di Eleonora Mori con sessioni individuali e dimostrazioni collettive del lavoro svolto all’interno del corso

Alle 18:00

••• Presentazione del nuovo corso di Hata Yoga a cura di Alessandra Flesca e a seguire lezione aperta

 
@ BAZ biblioteca popolare 

Dalle 17:00

••• Baratto conviviale, porta un libro e prendine uno nuovo da portare a casa! Nessuno schema, contro ogni forma di lucro e profitto

••• Infoshop delle attività ed i corsi negli spazi #autogestiti del San Tommaso

••• Degustazione dei prodotti biologici della Cooperativa Agricola Coraggio

VI ASPETTIAMO dalle 16:00 negli Spazi Sotterranei liberi@liberati di Via San Tommaso D’Aquino 11a (Metro Cipro) – P.le degli Eroi

///il programma potrebbe subire piacevolissime variazioni&aggiornamenti STAY TUNED!!!

“Quando si sogna da soli è un sogno, quando si sogna in due comincia la realtà”

18.25.26N CINEMA BASCO

SpaziOxygeneBAZ biblioteca popolare e Euskara Italia (Associazione Culturale Euskara) sono orgogliosi di invitarvi ad un ciclo di proiezioni di cinema basco  per le giornate del 18, 25 e 26 Novembre

0001

dalle 18.30>Aperitivo  a sostegno degli spazi

a seguire >>Proiezione e chiacchierata  sul film


PROGRAMMA COMPLETO

 

VENERDI’ 18 NOVEMBRE

“LASA eta ZABALA”

(2014) di Pablo Malo


lasa-eta-zabala_cartel

SINOSSI
Ottobre 1983. I rifugiati baschi Joxean Lasa e Joxi Zabala scompaiono a Baiona senza lasciare tracce, prologo di un’ondata di attentati rivendicati dal GAL. IÑIGO, il giovane avvocato della famiglia, deve affrontare la crescente convinzione generale che i due giovani non riappariranno mai più.
1995. Sono passati dodici anni quando Jesús García, un poliziotto di Alicante, in seguito alle rivelazioni sul GAL, riapre il caso dei corpi di due giovani rimasti dieci anni senza identificazione, dopo essere stati uccisi e interrati in calce viva. I suoi sospetti trovano conferma: si tratta di Joxean e Joxi. I corpi vengono rimpatriati e sepolti a Tolosa, in un ambiente di forte tensione con la polizia locale spiegata per l’occasione. Riaperta l’istruttoria, Iñigo e il suo aiutante, il giovane avvocato Fede, con la collaborazione del Giudice Istruttore e del Pubblico Ministero, indagheranno sul colonnello della Guardia Civil Rodríguez Galindo e sull’ex Prefetto Elgorriaga, trovando indizi della loro responsabilità nel sequestro e omicidio di Joxean e Joxi. Tuttavia, durante il lungo e tortuoso cammino per dimostrarlo, dovranno fare i conti con il gioco sporco di un ambiente afferrato al potere, superare conflitti personali e addirittura mettere in pericolo la loro vita.

TRAILER
https://www.youtube.com/watch?v=OOYeCVsuQIA

_____________________________________________________

 

VENERDI’ 25 NOVEMBRE

“LOREAK”

(2014) di José María Goenaga (AKA José Mari Goenaga), Jon Garaño

 

loreak_cartel

SINOSSI
Un giorno Ane, una donna non più giovanissima in un periodo delicato della sua vita, inizia a ricevere un mazzo di fiori all’indirizzo di casa: ogni giovedì alla stessa ora, e sempre in forma rigorosamente anonima. Ogni settimana un mazzo di fiori diversi. Al cantiere in cui Ane lavora c’è Beñat, un uomo che osserva il mondo dall’alto della cabina di una gru. E poi ci sono altre due donne, Lourdes e Tere, le cui vite sono in qualche modo condizionate da misteriosi fiori, che una sconosciuta lascia in memoria di qualcuno a loro caro. I fiori porteranno le donne a confrontarsi con sentimenti che da tempo credevano sopiti. Ma in fondo, non sono altro che fiori.

TRAILER
https://www.youtube.com/watch?v=HwIv_3GTYbo


_____________________________________________________

 

SABATO 26 NOVEMBRE

LABUR BIRA

Selezione di cortometraggi dal festival

laburbira-2016-kartela

  • Bere bizitzetako bat (2014) di Aitor Gametxo

Titolo italiano: “Una delle sue vite”
Anno: 2014
Durata: 8 min.
Regia: Aitor Gametxo
Genere: Cortometraggio sperimentale
Trailer ufficiale: https://vimeo.com/100655771https://vimeo.com/100655771

Sinossi
Un regista dilettante ha inviato al suo miglior amico tutto il materiale registrato e scritto durante un viaggio a Parigi: “Non ho potuto vivere gli istanti, avendoli filmati, e quindi non sono miei” dice la prima nota spedita in una scatole delle scarpe.

Aitor Gametxo
Lekeitio, 1989. Dopo aver studiato Comunicazione Audiovisiva tra Bilbao e Barcellona, ha realizzato un master in Produzione e Realizzazione del Documentario d’Autore a Barcellona. Da allora lavora come tecnico audiovisivo presso Tabakalera di Donostia e il CCCB di Barcellona. Oltre al suo lavoro, ha partecipato a progetti collettivi e individuali.

 

  • Brunilda (2015) di Eriz Alberdi 

Anno: 2015
Durata: 12´50 min.
Regia: Eriz Alberdi

Sinossi
Jokin non sa come affrontare le sue paure. Una visita inaspettata cambierà per sempre la sua vita.

Eriz Alberdi
Bilbao, 1979. Dal 2002, finiti gli studi di Arti dello Spettacolo, lavora come attore. Tra i suoi lavori teatrali, possiamo trovare “Nasdrovia Chejov”, “Ezetz egan egin” e “Moby Dick”. Ha partecipato al film “Ander” e, per tre anni, alla serie televisiva “Goenkale”. “La gran Carrera”, “Lagun mina” e “Don Miguel” sono alcuni dei cortometraggi che ha interpretato.“Brunilda” è il suo primo lavoro come regista e con esso ha vinto il Premio al Miglior Cortometraggio al Festival IKUSKA (Pasaia).

 

  • Erreplika (2015) di Iñigo Gaiton Gonzalez de Txabarri

Titolo italiano: “Replica”
Anno: 2015
Durata: 14´30 min.
Regia: Iñigo Gaiton Gonzalez de Txabarri
Trailer ufficiale: https://vimeo.com/129723148

Sinossi
Mikel Agote da piccolo viveva sopra la bottega dove Patxi Oliden costruiva tavole da surf “Itxastresna”. Quando vedeva la porta socchiusa, si avvicinava e rimaneva a guardare estasiato le tavole appese alle pareti. Attualmente, oltre a dedicarsi al surf, questa è la sua professione.

Iñigo Gaiton Gonzalez de Txabarri
Orio, 1987. Diplomato in Educazione Musicale, durante gli ultimi due anni ha coordinato il progetto pedagogico Orioko Curriculuma. Durante il master realizzato nel 2013 “Eitb/Ehu Multimedia Koumunikazioa” ha avuto i primi contatti con la produzione di audiovisivi. “Replica” è il suo primo cortometraggio, una beve storia di due amici del paese, che godono della sua ammirazione.

  • Fishura (2015) di Yago Mateo;

Anno: 2015
Durata: 6´45 min.
Regia: Yago Mateo
Trailer ufficiale: https://www.youtube.com/watch?v=DwgCcqDuQaI

Sinossi
Irene non può battere le ciglia. Non perché non sia in grado di farlo, ma perché teme di perdere i momenti importanti della vita. Pare che i pesci siano i soli a poter capire la sua situazione. L’amore cieco per questi animali porterà Irene ad oltrepassare i limiti dell’etica.

Yago Mateo
Gasteiz, 1993. Yago Mateo ha sempre amato il mondo del cinema e del teatro. Ha esordito come attore nel musical GO!azen ed attualmente lavora come regista. Ha terminato gli studi in Audiovisivi ed ha già diretto nove cortometraggi che hanno ricevuto diversi premi.

 

  • Hartz txiki (2015) di The Arlotes, Uraitz Soubies

Titolo originale: “L’Orsacchiotto”
Anno: 2015
Durata: 16´30 min.
Regia: “The Arlotes”, Uraitz Soubies

Sinossi
Eneko, il figlio piccolo di 5 anni, tutte le notti va nel lettone dei genitori e non li lascia dormire. Loro gli regalano un orsacchiotto, perché possa dormire con lui. Eneko e l’orsacchiotto diventano subito molto amici.

Uraitz Soubies
“The Arlotes”, Iraitz Soubies
Il regista Uraitz Soubies (Gasteiz, 34 anni), lo sceneggiatore Ruben Sánchez (Gasteiz, 40 anni) e altri amici costituiscono “The Arlotes filmak”, che funziona come un collettivo. 2-3 anni fa “The Arlotes” realizzavano cartoni animati, ma ultimamente stanno lavorando a diversi cortometraggi.

  • Jorrai (2015) di Uda Films

Titolo italiano: “Zappa”
Anno: 2015
Durata: 3 min.
Regia: Uda Films

Sinossi
Svuotare, riempire e svuotare. La cesta e la Fiera, dipende dal periodo.

Uda films
Haizea Azpilikueta, Unai Portilla, Asier Ugarte, Egoitz Diez, Eneko Zuberogoitia, Leire Zarate e Ane Zuazubiskar. Uda Films. Si tratta di un gruppo formato da sette studenti del primo anno della Facoltà di Comunicazione Audiovisiva. Questo film è frutto del lavoro collettivo di questo gruppo composto da giovani fra i diciotto e i ventidue anni.

Kameratoia
Kameratoia è un concorso di audiovisivi per giovani, organizzato per la prima volta nel 2005 da Euskaltzaleen Topagunea e, dal 2013, presente alla Fiera di Durango nello spazio Irudienea. I gruppi partecipanti, dopo aver ricevuto l’argomento, hanno 48 ore per realizzare un cortometraggio.
L’obiettivo del concorso è sostenere la produzione creativa dei giovani baschi e far conoscere i loro lavori.
Nell’ultima edizione, a dicembre del 2015, il primo premio è stato vinto dal film Jorrai.

 

  • Semeak (2015) di Iker Azkoitia

Titolo italiano: “Figli”
Anno: 2015
Durata: 7´25 min.
Regia: Iker Azkoitia

Sinossi
Una giovane coppia parla del nome da dare ai figli che avranno. Uno dei due è molto preoccupato di non poterli educare nella sua lingua madre. Tutto diventa più difficile quando, dopo un incidente domestico, inizia ad avere disturbi del linguaggio.
Lo scorso settembre ha vinto il primo premio della Sezione Professionisti del concorso “Euskaraz bizi nahi dut” (Voglio vivere in basco) organizzato da Kontseilua e dal Festival di Donostia-San Sebastián.

Iker Azkoitia
Aretxabaleta, 1987. Laureato in Pubblicità (EHU), studente alla New York Film Academy e diplomato in Arti Drammatiche presso la Arte4, questo giovane attore, musicista e regista, nei sui lavori gioca on queste diverse discipline. “Libre” (Libero), il suo primo cortometraggio, ha ricevuto due premi (finalista al IV Huehizenameran – 2012). Ha partecipato alla sceneggiatura e alla regia di Copygram, vincitore del Premio al Miglior Cortometraggio al Festival del Cinema Fantastico e del Terrore di Donostia (2014).

 

  • Zea bingo (2015) di Ane Urkiola

Titolo originale: Zea bingo
Anno: 2015
Durata: 5 min.
Regia: Ane Urkiola
Trailer ufficiale: https://vimeo.com/150431007

Sinossi
La passione di una donna che lavora in un hotel di lusso è il Bingo. Ma il suo obiettivo non è arricchirsi.
Una notte di maltempo, la fortuna sembra essere dalla sua parte. Quando le manca un numero per fare Bingo, una coppia italiana entra nell’hotel, rovinando il gioco della donna alla reception… ma se ne pentiranno!

Ane Urkiola
Eibar, 1988. Laureata in Comunicazione Audiovisiva ha realizzato un master in Regia Cinematografica e Televisiva.


_____________________________________________________

more info: spazioxygene@gmail.com;  www.euskara.it

23O SPAZI APERTI A SANTOMMASO

DOMENICA 23 OTTOBRE dalle 16

SPAZI APERTI A SANTOMMASO

spazi-aperti

Una domenica dedicata alla condivisione e al libero scambio di emozioni, saperi, passioni ed esperienze

DAL PRIMO POMERIGGIO

••• Lezione aperta di Musica in fasce con a seguire letture animate per bimb*

••• Presentazione dei corsi della stagione 2016-2017 dello SpaziOxygene

••• In mostra “L’immagine creata”

Mostra degli elaborati del Corso Di Disegno Creativo E Tecniche Pittoriche Applicate

••• Nella BAZ biblioteca popolare

BARATTO DI LIBRI CONVIVIALE >> pausa tè piratesca con foto contest

••• Letture a cura del Collettivo artisti ADI

••• Live session nella SalettaPopolareQueeRallo:
** Pan
** Erny e i soci
** Livio della Gala

a seguire OpenJAM!

 

IN SERATA 

••• AperiTifo a sostegno della Torpedo Roma Calcio

••• A seguire viSione collettiva Roma – Palermo

••• Non presentazione del non #corso a cura di Dario Aggioli

 

 

Via San Tommaso D’Aquino 11a (Metro Cipro) – Piazzale Degli Eroi (M Cipro)

///il programma potrebbe subire delle piacevolissime variazioni&aggiornamenti STAY TUNED!!!

“Quando si sogna da soli è un sogno, quando si sogna in due comincia la realtà.”

19L DAJE DE TACCO_3

Daje de Tacco

Rassegna teatrale sul (campo di) calcio

Web_dajedetacco_locandina_NEW

 

 Il colpo di tacco è il colpo che non ti aspetti, il colpo dell’artista del pallone, ma anche quello fatto da una prospettiva diversa. Ci sono spettacoli che narrano il mondo, guardandolo da dentro uno stadio, questa volta tre di questi spettacoli lo faranno andando in scena su un campo di calcio e si confronteranno con il pubblico che sarà seduto sul prato verde dove solitamente si gioca. Tre spettacoli che giocano in trasferta, ma che rischiano sicuramente di vincere.”

“Daje de tacco” è una rassegna teatrale ideata a sostegno della Torpedo Roma Calcio, organizzata sul campo dove la squadra si allena.

TERZO e ULTIMO APPUNTAMENTO MARTEDI 19 LUGLIO

“UNA RIVOLUZIONE DELLA DOMENICA.

COLPIVO DI TACCO PER FARVI INNAMORARE”

di e con Dario Aggioli, F. Valeriano Solfiti e Emiliano Valente

Web_19.07_dajedetacco

Socrates.
Un uomo che che sognava e fece sognare una nazione.
Una vita che finì come lui aveva immaginato.
Un’idea che rivoluzionò il modo di giocare a calcio. Una rivoluzione che si ripeteva ogni domenica.
Una rivoluzione che non ti aspetti, come un colpo di tacco, il colpo che lui preferiva.
Colpiva di tacco e ci faceva innamorare, colpiva di tacco e ci faceva esultare, colpiva di tacco e ci faceva uscire in strada.
Anche di domenica.
Anche di domenica può nascere la rivoluzione, quando non te lo aspetti, ma quando lo sogni.

ore 21:00 Inizio spettacoli (entrata libera, uscita a cappello)

dalle 19:30 AperiTIFO e Partita di calcetto

si ringrazia per il contributo BelleForti_Rete per lo Sport al Femminile

c/o Polisportiva G.Castello via A. Severo 209 (sulla Colombo sotto i palazzi della 3)

 

CORSO DI TAIJIQUAN STILE CHEN

tao2

Il Taijiquan è un’antica arte marziale cinese che stimola lo sviluppo globale della persona irradiandosi a livello fisico, psichico ed emozionale. L’attento lavoro sulla postura, il ritmo e il rilassamento, consentono di sviluppare flessibilità, calma, e forza interiore fino a scoprire come molte abitudini e atteggiamenti mentali mettano in tensione il corpo e gli organi interni.
Si può dire che è un rafforzante meditativo e fisico che stimola lo sviluppo dell’energia interiore e favorisce la sintonia del praticante con l’armonia della natura.

Lo stile Chen è la forma più antica del Taijiquan: consiste nell’alternanza di movimenti lenti e veloci, la cui esecuzione favorisce il benessere psicofisico e l’esercizio delle pratiche marziali.

 

A giugno 2016 sono previste LEZIONI INTRODUTTIVE al corso 2016 – 2017

venerdì 10 giugno ore 19 – 20.30 ca. SERATA DI PRESENTAZIONE

giovedì 23 giugno ore 19.30 – 20.45/21

giovedì 30 giugno ore 19.30 – 20.45/21

 

Info: buraliale@gmail.com; 347 – 6526153; http://www.taijichen.org; spazioxygene@gmail.com

 

15M DAJE DE TACCO_1

Daje de Tacco

Rassegna teatrale sul (campo di) calcio

dajedetacco

 Il colpo di tacco è il colpo che non ti aspetti, il colpo dell’artista del pallone, ma anche quello fatto da una prospettiva diversa. Ci sono spettacoli che narrano il mondo, guardandolo da dentro uno stadio, questa volta tre di questi spettacoli lo faranno andando in scena su un campo di calcio e si confronteranno con il pubblico che sarà seduto sul prato verde dove solitamente si gioca. Tre spettacoli che giocano in trasferta, ma che rischiano sicuramente di vincere.”
“Daje de tacco” è una rassegna teatrale ideata a sostegno della Torpedo Roma Calcio, organizzata sul campo dove la squadra si allena.

PRIMO APPUNTAMENTO DOMENICA 15 MAGGIO

“Garrincha – L’angelo dalle gambe storte”

di F. Valeriano Solfiti e Giancarlo Fares

IMG_4174

La vita di Manoel Francisco dos Santos – Manè, detto Garrincha, l’ala destra brasiliana degli anni 50 e 60.
Un calciatore che ha avuto una storia bellissima e tragica. Nato poliomelitico, e con una gamba più corta dell’altra, Garrincha è stato definito “La Gioia del Popolo”.

Calciatore immenso, unico, ha regalato al Brasile momenti di felicità vera. Ha vinto due campionati del mondo e diversi trofei con il suo club.
Professionista quasi per caso, Manè, ha dilapidato tutti i suoi guadagni, fino a morire da solo per le strade di Rio una notte maledetta del 1983.

Provarono a salvarlo, ma quella volta non ci fu niente da fare.

 

ore 21:00 Inizio spettacoli (entrata libera, uscita a cappello)

dalle 19:30 AperiTIFO e Partita di calcetto

si ringrazia per il contributo BelleForti_Rete per lo Sport al Femminile

c/o Polisportiva G.Castello via A. Severo 209 (sulla Colombo sotto i palazzi della 3)

 

 

 

23.04 ANDROMACA RELEASE PARTY

iLocandina ANDROMACA Release

GRANDE FESTA SABATO 23 APRILE!

NEGLI SPAZI SOCIALI DI VIA S.TOMMASO

INIZIO ORE 18.00 PUNTUALI // i concerti finiranno prima di cena

-presentazione del disco

AŠ-IKU dei Darkševič

Darkševič http://darksevic.bandcamp.com

-presentazione del disco

AVES SPICERE di ANDROMACA
Andromaca https://andromacaroma.bandcamp.com/album/aves-spicere
-ore 20.00 – Aperitivo/Cena

-Meanwhile—–>EXHIBITION by Barbara Fiume

“Through the looking glass and what Biboue found”

– Presentazione libro

“Entranhas”

di Giorgio Figà-Talamanca e Naima Vitale Cappiello

La serata sarà a sostegno della biblioteca popolare B.A.Z.